NEWS
06-02-2020

Prima gara 2020 ad Adria

Il Round 1 della WSK Super Master Series segna il debutto dell’Exprit Racing Team: cresce l’intesa tra i piloti e il telaio Exprit Noesis R, che dimostra tutta la sua affidabilità salendo sul terzo gradino del podio.

La prima gara della stagione segna un importante passo avanti nella giovane storia del nostro Exprit Racing Team: nel round 1 della WSK Super Master Series, sul circuito dell’Adria Karting Raceway, le performance del telaio Exprit Noesis R motorizzato Vortex sono più che soddisfacenti. I nostri piloti dimostrano una grande capacità di imparare e migliorare strada facendo, mentre il telaio Noesis R ribadisce tutta la sua qualità conquistando il terzo gradino del podio finale nella categoria OK.
A firmare l’ottimo risultato è il pilota del team Forza Racing Dilano Van’T Hoff, che al termine di una finale molto combattuta guadagna il terzo posto, coronando in questo modo un weekend trascorso costantemente nelle posizioni di vertice.

Sempre tra i Senior, i nostri portacolori Kajus Siksnelis e Toni Kayla Naude si dimostrano combattivi e capaci di risalire bene dopo delle qualifiche non brillantissime. Siksnelis, in particolare, guadagna diverse posizioni già nelle batterie e si comporta egregiamente nelle prime battute della prefinale. Peccato che, qui, un contatto lo faccia sprofondare in coda al gruppo privandolo di un probabile risultato nei primi 10.
Naude, fatto salvo un ritiro, riesce a migliorarsi in ogni manche a cui prende parte, mettendo in luce tutto il suo potenziale soprattutto nell’ultima Heat in cui recupera 12 posizioni. L’incoraggiante progressione della giovane all’esordio nella categoria, oltre che nel nostro team, prosegue anche in prefinale e permette di guardare ai prossimi impegni con rinnovata fiducia.

Charlie Wurz, infine, si mette in evidenza con delle ottime qualifiche, chiuse agevolmente all’interno della top 20. Una prestazione ancora più ammirevole tenendo conto dello stato influenzale che ha segnato il weekend del nostro portacolori. Purtroppo, nelle successive Qualifying Heats due sfortunati ritiri condizionano il prosieguo della gara, che lascia comunque buone sensazioni in vista degli appuntamenti che verranno.

In OKJ, il nostro Oscar Wurz dà prova di grande combattività in mezzo al gruppo nelle Qualifying Heats, dove, sebbene sia costretto a partire dal fondo dello schieramento, il telaio Exprit Noesis R motorizzato Vortex lo assiste egregiamente nelle rimonte messe in atto. In prefinale, però, uno sfortunato ritiro mette fine al suo weekend.

Ora l’attesa è per uno degli appuntamenti più sentiti del calendario: la Winter Cup, in programma alla South Garda Karting di Lonato (Italia) il 16 febbraio, dove saremo al via delle categorie OK e OKJ.